umbriano

lo specchio dell'abbazia

Ubicato a circa 130 Km a Nord Est di Roma, Umbriano è un antico borgo fondato nell’890 per difendere l’Abbazia benedettina di San Pietro in Valle dalle invasioni dei Saraceni. Posto in posizione esattamente speculare all’Abbazia, è costituito da una serie di edifici allineati risalenti ai primi anni del 1000 lungo la via principale che si conclude ai piedi di un’alta torre quadrata, ancor oggi ben visibile dalla valle. Il Castello fu edificato su di uno sperone di roccia alle falde del monte Sant’Angelo e per la sua posizione dominante naturalmente fortificata era considerato imprendibile.

Lungo tutto il percorso della nostra escursione, potremo ammirare la meravigliosa Abbazia di San Pietro in Valle, costruita in epoca longobarda dal Duca Faroaldo II nella zona ove vissero gli eremiti Lazzaro e Giovanni, che esercitò la sua forte influenza politica e religiosa su tutta la valle. La chiesa in stile romanico (sec. VIII-IX) rappresenta il monumento più importante di tutta la Valnerina. Il complesso recentemente restaurato e ristrutturato ospita un’esclusiva residenza d’epoca e un ristorante che già nel nome, HORA MEDIA, rimanda all’origine benedettina dell’abbazia che lo ospita.

Personaggi

Il Gobbo Severino, viveva nei pressi della chiesa del Gonfalone e faceva il sacrestano, come suo padre. Severino era molto bravo a far di conto, ma aveva rifiutato l’impiego di contabile presso lo studio del notaio per poter condurre la vita che preferiva. Fin da fanciullo la sua infelicità lo aveva sempre emarginato dagli altri coetanei, a tal punto da fargli desiderare una vita solitaria e ritirata.

Trovava comprensione soltanto nel curato don Giuseppe, il quale, santo uomo di nobili virtù, lo considerava come un figlio. Severino amministrava i beni della parrocchia, e quando poteva, sottraeva qualche soldo per donarlo ai mendicanti. La sua malformazione peggiorava, via via, con il passare degli anni. E più invecchiava e più la gobba cresceva.

Una sera, mentre ritornava dal vicino Umbriano, presso un crocevia incontrò un uomo misterioso, vestito di nero con un cappellaccio, il quale gli fece una strana proposta: se lo avesse seguito sarebbe stato liberato dalla sua infelicità. E chi se non il diavolo poteva azzardare un simile scambio? Severino lo capì subito. Capì che era venuto a tentare la sua fede. Senza esitazione e senza timore rispose che era meglio vivere gobbo e solo, ma in grazia di Dio, e continuò tranquillo il suo cammino.

Severino visse a lungo, sempre caritatevole verso i poveri, gli orfani e le vedove, fermo nella sua fede e rassegnato per la sua gobba.

Galleria
Scheda tecnica

Valutazione
Facile – Media

Dislivello in salita
+250 metri

Appuntamento
Luogo inizio escursione
Roma (su richiesta)

Lunghezza
6 km

Dislivello in discesa
-250 metri

Trasferimenti
Mezzi propri
Passaggio (su richiesta)

Percorso
Andata e ritorno

Quota massima
385 m s.l.m

Durata attività
Intera giornata

Tempo stimato
4 ore

Quota minima
250 m s.l.m

Note
Ingresso Abbazia: 3,50€ (facoltativo)

Equipaggiamento
  • Scarpe basse con suola scolpita o scarponcini da escursionismo.
  • Zaino a partire da 20 litri.
  • Borraccia e/o thermos a partire da 1 litro.
  • Bastoncini da escursionismo.
  • Abbigliamento a strati comodo ed adatto alla stagione.
  • Cappello e guanti.
  • Frutta essiccata o secca e/o pranzo al sacco.
  • Sacchetto per lo smaltimento dei rifiuti.
  • Kit di primo soccorso e telo termico.
  • Tessera Altour (consegnata alla prima attività).

Contattaci per qualsiasi consiglio sul tuo equipaggiamento

Prezzo

Guida Ambientale Escursionistica: 180 €
L’importo è indipendente dal numero dei partecipanti
Fino ai 17 anni: gratis

Cosa comprende:
L’accompagnamento guidato e l’assicurazione RCT

Prossima Data in calendario: – – –
Es: Alberi a Roma, dal Campidoglio a Piazza Fiammetta
Es: Mercoledì 11 ottobre 2023