cammini

Non c’è cammino troppo lungo per chi cammina lentamente, senza sforzarsi;
non c’è meta troppo alta per chi vi si prepara con la pazienza.
(Jean de La Bruyère)

Il Cammino ti cambia, ti fa capire ciò che di superfluo hai messo nello zaino, ti mette alla prova e ti fa capire che, a piccoli passi, ogni meta è raggiungibile. Qualunque sia la motivazione, l’età, la provenienza o l’orientamento spirituale il cammino è metafora della vita ed è un’esperienza irrinunciabile.